Presentato un emendamento alla spending review per tutelare i farmaci orfani

Un emendamento al decreto sulla spending review volto a tutelare le aziende produttrici di farmaci orfani. Laura Bianconi, vicepresidente dei senatori del Pdl, ne e’ la prima firmataria. “Il decreto sulla revisione della spesa pubblica – spiega in una nota – prevede infatti che il 50% del ripiano del superamento del tetto della spesa ospedaliera sia a carico delle aziende farmaceutiche, ma questa misura rischia di mettere in grave difficolta’ le aziende che fanno ricerca e producono i cosiddetti farmaci orfani, destinati cioe’ a curare le malattie rare e pertanto poco remunerativi per chi li produce”. “Considerato che per i farmaci innovativi – continua Bianconi – il decreto prevede la completa esclusione del ripiano, ci e’ sembrato necessario presentare un emendamento che correggesse questa disparita’ di trattamento, altrimenti si assisterebbe al paradosso che le aziende che operano nel campo dei farmaci per le malattie rare dovrebbero contribuire a ripianare anche gli sforamenti generati dagli innovativi”. Un emendamento dunque che intende dare un “segnale chiaro per non penalizzare le aziende che producono farmaci orfani” e che, cponclude la nota, e’ stato sottoscritto trasversalmente da rappresentanti di tutti i gruppi politici.