Oltre quindicimila visitatori il primo maggio Successo per Dolo in fiore e la festa di beneficenza

DOLO. Grande successo hanno ottenuto i due eventi organizzati a Dolo in occasione del primo maggio. Oltre 15 mila persone hanno infatti visitato la rassegna «Dolo in Fiore» organizzata dall’associazione «Isola Bassa» che è formata da alcuni commercianti dolesi. La festa ha visto la presenza per tutta la giornata di oltre 50 espositori tra florovivaisti e produttori di alimenti biologici. La manifestazione ha coinvolto tutto il centro storico di Dolo ed in particolare via Garibaldi, il Ponte dei Molini, via Mazzini e piazza Cantiere. Durante tutta la giornata sotto lo Squero Monumentale si è svolta anche una mostra di pittura dove si sono potute ammirare molte opere realizzate da alcuni artisti locali. Nel pomeriggio poi si è assistito ad una regata lungo il Naviglio Brenta di imbarcazioni tipiche veneziane in collaborazione con il Gs Voga – Riviera del Brenta. Terminata la gara, si sono effettuate le premiazioni e nell’occasione si è festeggiato, con la consegna di un attestato, la signora Laura Gambaro, Gambaro,decana dei commercianti di Dolo, che sin dagli anni’50 ha gestito il suo negozio di accessori per calzature.
In villa Angeli si è tenuta invece «C’era una volta Riccetto, un amico speciale», festa di beneficenza organizzata dall’associazione Cometa Asmme, in collaborazione con l’associazione Proteso, a sostegno della ricerca sulle Malattie Metaboliche Ereditarie. Giochi, teatro e laboratori per bambini sono stati al centro della festa assieme agli sketch degli Zakkete Clown. Come testimonial sono intervenuti tre campioni dello sport come: Manuela Levorato, Simone Cercato e Mattia Nalesso.
(Giacomo Piran)