Musica, bene il concerto Cometa Asmme

Giornale di Vicenza 11/12/2001 Joy Singers, gospel per aiutare chi soffre Musica. Bene il concerto Cometa Asmme Vicenza. Tutto esaurito nella Sala Palladio in Fiera per il concerto Gospel dei Joy Singers promosso da Cometa Asmme, Associazione per lo Studio delle Malattie Metaboliche Ereditarie. Al Gospel più tradizionale e conosciuto di “King Jesus” e “Oh Happy Day”, si sono succeduti brani quali “Imagine” di John Lennon cantata dalla solista Betty Sfriso, o i ritmi caraibici rielaborati e arrangiati dal maestro del coro Andrea D’Alpaos, vincitore di numerosi concorsi. Cometa ASMME è impegnata in un delicato lavoro di sensibilizzazione nei confronti della necessità della ricerca scientifica nel campo delle Malattie Metaboliche Ereditarie. «Solo nella provincia di Vicenza – ha dichiarato la presidente dell’Associazione Annamaria Marzenta – ci sono circa 40 malati metabolici. Una cifra rilevante se si pensa che queste malattie vengono dette “rare” proprio per la loro bassa incidenza. Non per questo vanno però trascurate: provocano danni spesso irreversibili e possono portare anche alla morte». Ospite della serata l’,ex calciatore campione del mondo Paolo Rossi, che ha ricordato la necessità della solidarietà. Rossi è fondatore di una fondazione per l’aiuto di bambini cardiopatici.