Malattie rare, contro le carenze di farmaci accordo tra il Farmaceutico Militare e Noventia Pharma

Tra i prodotti che saranno resi disponibili la Penicillamina usata nella malattia di Wilson

Può succedere, come già avvenuto, che alcuni farmaci orfani indispensabili per i malati si trovino in alcuni momenti a non essere disponibili sul mercato per motivi differenti, che possono essere problemi tecnici nella fornitura o un ritiro dovuto a motivi commerciali. Si tratta di situazioni che creano grave disagio e anche pericolo per i pazienti. Ora, al fine di assicurare in queste situazioni una continuità nelle cure, è nata un’alleanza tra l’Agenzia Industrie Difesa, diretta da Marco Airaghi, e Noventia Pharma, presieduta da Massimo Radaelli. L’annuncio di questo accordo quadro è stato dato ufficialmente ieri.