Farmaci: Aifa approva criteri per modifica Prontuario farmaceutico nazionale

14/10/2004 – Sono stati approvati in questi giorni all’unanimità dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) i criteri e la metodologia per l’aggiornamento del Prontuario farmaceutico nazionale.
L’ok del Consiglio di amministrazione arriva dopo “aver preso atto dei dati relativi allo sfondamento della spesa farmaceutica pubblica 2004, con un ripiano valutato in 806 milioni di euro a fine anno”, si legge in una nota Aifa. Il Cda ha quindi dato mandato al direttore generale e alla commissione tecnico scientifica di procedere all’approfondimento degli interventi necessari.
Nella seduta, riferisce ancora l’Aifa, sono stati approvati, inoltre, le autorizzazioni all’immissione in commercio di 35 specialità medicinali rimborsate dal Servizio sanitario nazionale, la revisione delle note Aifa 2004 (ex Cuf) e il Prontuario della distribuzione diretta per la presa in carico e la continuità assistenziale ospedale-territorio, contenente l’elenco dei farmaci a distribuzione diretta da parte delle strutture pubbliche.
Tra i nuovi farmaci rimborsabili ci sono medicinali innovativi per la cura dell’Aids e dell’epatite cronica B e farmaci orfani per il trattamento di malattie rare quali l’acromegalia refrattaria, la malattia di Gaucher di tipo 1, la mucopolisaccaridosi, l’iperammoniemia da carenza di n-acetilglutammatosintetasi, l’ipertensione polmonare primitiva, la sindrome di Sjogren