APPROVATO DALLA FDA UN FARMACO PER L’IPER-COLESTEROLEMIA FAMILIARE OMOZIGOTE

La Fda, Food and Drug Administration, ha approvato lomitapide, un nuovo farmaco per le persone affette da ipercolesterolemia familiare omozigote indicato per la riduzione del tasso di colesterolo LDL, colesterolo totale, apolipoproteina B e colesterolo non-HDL. E’ una patologia congenita rara caratterizzata da elevati livelli di colesterolo LDL in circolo a causa dell’incapacità dell’organismo di eliminare efficacemente dal sangue questo tipo di colesterolo. Le persone affette da ipercolesterolemia familiare omozigote soffrono di patologie cardiache severe con un’aspettativa di vita media di circa 30 anni. Lomitapide agisce inibendo la formazione di lipidi che si sviluppano poi in colesterolo LDL.

 

Fonte: Sanità News