FORTEMENTE VOLUTO DA COMETA ASMME E’ IN PIENA ATTIVITA’ IN AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA L’AMBULATORIO MULTIDISCIPLINARE INTEGRATO PER I PAZIENTI ADULTI CON MALATTIA METABOLICA EREDITARIA

medici-di-spalle-21 

L’Ambulatorio per il Paziente Adulto con Malattia Metabolica Ereditaria nasce nel novembre 2017 a seguito di un percorso iniziato col Gruppo di Lavoro Aziendale per le Malattie Metaboliche, diretto dal Prof. Foresta con la consulenza del Primario dell’UOC MME dr. Alberto Burlina.

L’ambulatorio, gestito dall’UOC di Malattie del Metabolismo (direttore Prof. A. Avogaro), si svolge il mercoledì mattina preso il Centro Clinico Ambulatoriale di via Modena, n.9.

E’prevista una Visita Internistica (dr. Nicola Vitturi-Malattie del Metabolismo; dr.ssa Silvia Tresso-Medico in Formazione Specialistica), una visita Dietologica (dr. Francesco Francini-Nutrizione Clinica) e un colloquio con il Dietista.

Ai pazienti afferenti viene offerta la possibilità di effettuare prelievi bioumorali la mattina della visita sempre nella stessa sede. Viene inoltre offerta, secondo necessità, la possibilità di una visita di Genetica Medica (dr.ssa Savina Dipresa).

Oltre all’Ambulatorio Internistico, è stato attivato presso il Centro Antidiabetico (piano terra Ospedale Giustinianeo) un Ambulatorio Multidisciplinare (mercoledì pomeriggio), in cui contemporaneamente il paziente viene valutato dai diversi specialisti. Attualmente sono già attive le valutazioni Internistica (dr. Nicola Vitturi), Dietologica (dr. F. Francini), Neurologica (dr.ssa M. Carecchio), Nefrologica (dr. G. Carraro), Ginecologica (dr.ssa A. Zambon).

A questo ambulatorio va aggiunto anche l’Ambulatorio Multidisciplinare per le Gravidanze a Rischio (Dr.ssa Alessandra Zambon-Clinica Ginecologica) cui è prevista l’eventuale partecipazione del dr. Nicola Vitturi.

Oltre agli ambulatori dell’UOC di Malattie del Metabolismo, sono stati attivate collaborazioni cliniche con diversi specialisti, per garantire un più rapido accesso alle strutture sanitarie ai pazienti con malattie metaboliche ereditarie. Attualmente collaborano già attivamente i Colleghi della Medicina dello Sport (prof. Ermolao), dell’Endocrinologia (dr.ssa Sabbadin-endocrinologia generale- e dr.ssa Camozzi-metabolismo osseo) e dell’Ortopedia (dr. Borgo), oltre ai Colleghi già coinvolti negli ambulatori multidisciplinari.

E’ stato inoltre attivato un numero telefonico di riferimento (0498213061), attivo il venerdì dalle 7.30 alle 10.30, cui risponde il personale infermieristico delle Malattie del Metabolismo: tale numero serve per prenotare le visite ambulatoriali e per eventuali quesiti NON urgenti.

Ma oltre a tutto ciò che è programmabile, il nostro lavoro ha previsto anche la gestione di quanto è invece rappresentato dalle urgenze e/o emergenze, prevedendo la realizzazione di un canale di allerta che arrivi ai medici competenti in malattie metaboliche ereditarie quando i nostri pazienti in fase acuta facciano accesso direttamente al pronto soccorso. Per gli eventuali ricoveri che si rendono necessari è disponibile il reparto di Malattie del Metabolismo (direttore prof. A. Avogaro), presso l’ottavo piano del Monoblocco Ospedaliero.